24 maggio 2005

the six "w" (pt I)

who: saeta
what: we are waiting all for hope
where: ghost records
when: 2005
why: a volte basta una copertina per capirci qualcosa
how: everything (mp3)

7 Comments:

Anonymous catpower said...

ma adesso sei di qua e non sei più di là o sei di qua e di là o di qua parli di una cosa e di là di un'altra? senti la smetti di confondermi?

11:22  
Anonymous emaufff said...

giusto! ma adesso, come si dice, sei più di qua o di là?

13:19  
Anonymous emaufff said...

lo so, suona un po' male.....

13:19  
Blogger Enver said...

nè canre nè pesce! (Saeta pheeghi, il primo a parlarmene fu Hamilton, ora ostaggio dei maledetti cinesi)

13:21  
Blogger enzop said...

@ catpauer & emaufff: allora, sfatiamo le voci che mi danno in cattiva salute (tipo paueroso sull'altro blog che si augurava fossi ancora vivo): sono di qua, e basta. di là chiuso, finito, caputt. @ enver: la mia angoscia non decresceee.

13:25  
Anonymous catpower said...

ehi se hai chiuso di là allora la risposta al commento di là la trovo di qua o di là? o magari sia di là che di qua? stai continuando a confondermi...

16:15  
Blogger enzop said...

la risposta alla storia dei television, dici? è che sto ascoltando quel disco da giorni, come succede periodicamente. e ogni volta vorrei trovare le parole giuste per spiegare cos'ha di particolare, ma alla fine non riesco, non ci riesco a spiegare perché marquee moon è il disco del dopo niente sarà uguale. non ci riesco e mi incazzo, ecco.

17:32  

Posta un commento

<< Home