11 giugno 2005

lungaggine mensile (pt I)

mi sono affacciato sul mondo dei blog poco più di due anni fa, senza avere un'idea precisa del mezzo. da subito ho capito che c'era una serie di blogger con il quale potevo avere delle affinità di qualche tipo, certa musica ma non solo. la blog-balotta, l'ha chiamata qualcuno.

qualcuno ha chiuso, quasi tutti hanno riaperto.
altri si sono aggiunti.
alcuni blogger sono diventati giornalisti, alcuni giornalisti sono diventati blogger.
quasi tutti hanno iniziato a scrivere di musica.
alcuni hanno pubblicato un libro, altri hanno iniziato a far sentire la propria voce in una radio.
altri ancora ora fanno i dj, mentre qualcuno lo era già.
un paio hanno organizzato un concerto magico.
qualcuno è riuscito ad utilizzare il blog come un trampolino di lancio, per ottenere visibilità.
qualcuno è arrivato in televisione, addirittura.

tra di loro si sono conosciuti, hanno scambiato parole, emozioni, suoni.
alcuni sono diventati amici.
qualcuno si è innamorato, qualcun altro è stato lasciato.
altri ancora hanno iniziato e concluso storie senza futuro che hanno lasciato comunque segni.
qualcuno ha fatto post cifrati.
altri non hanno avuto paura di mettere tutto per iscritto, felicità e dolori.
e poi si è iniziato a parlare degli altri,
di quello che si è beccato quella
e di quell'altra che è stata stronza con l'altro.
un po' di sano gossip, come succede in qualunque situazione sociale.

il blogging non ha cambiato il mondo. ma le vite di molti, almeno un po', direi di sì.

19 Comments:

Anonymous sir brian jones said...

... stuck inside a blog with the memphis blus again! oooh, mama, can this really be the end?

18:14  
Blogger fio said...

ecco. faccio l'elenco dei punti che sottoscrivo?

:)
ma anche no, via.

19:40  
Blogger Enver said...

(no, troppo lungo 'sto post autoreferEnzo)

tears.

dai, mettiamo su un qualche flame tanto per fare? poi sembra che davvero siamo puccipucci quando basta perdere un torneo di hattrick per fare fuoco e fiamme, nè?

22:13  
Anonymous abboriggeno said...

Io invece mi accodo ai chiacchiericci, da brava suocera.
Ma quanti ne conosci personalmente di questi aneddoti che hai sfornato??

Fosse per me guarda, io ti farei un lunghissimo interrogatorio (davanti ad una bella fiorentina e un bicchiere di rosso, s'intende)!

05:58  
Anonymous emaufff said...

facevo la giornalista e adesso chissà, la mia voce si sentiva in radio e adesso più o meno, avevo degli amici che sono diventati blogger insieme a me, e adesso chi li vede più! ma sarà che a me i blog portano sfiga...:-)))))))

10:25  
Blogger enzop said...

@ sir: oh yeah (?).

@ fio: dai, dai. in realtà penso che chiunque legga questo post non possa che riconoscersi in almeno un paio di punti...

@ enver: un post lungo al mese, non di più (e comunque non è un post buonista, questo qui).

@ abboriggeno: parecchi, ma taccio. anche se davanti ad una fiorentina e ad un bicchiere di rosso potrei anche ammorbidirmi...

@ emaufff: e c'è anche qualcuno che ha iniziato ad avere sfiga, aprendo un blog ;)

10:48  
Anonymous benty said...

io non sono diventato giornalista, e solo occasionalmente mi ritrovo a scrivere di musica.che poi è sempre meglio di no. non ho pubblicato libri. non faccio sentire la mia voce alla radio (vabbè un paio di comparsate su atlantis). non organizzo concerti.dopo la scagnarata di ieri sera mi sa che anche la carriera di dj è bella che compromessa. non uso il blog come trampolino di lancio. non ottengo visibilità. non vado in televisione. ergo non faccio parte della "ballotta"? però a me sto cazzo di blog la vita un po' me l'ha cambiata, eccome.(si allontana sfregandosi gli occhi, bestemmiando sommessamente e quasi singhiozzando)

11:09  
Blogger Enver said...

Andrea, solo perché ti ho detto di no fai tutte queste storie? ecchediamine, che uomo sei?

14:20  
Blogger enzop said...

@ benty: ma chi vuoi prendere per il culo? i tuoi interventi ad atlantis ormai sono un caposaldo della trasmissione, ricordo ancora con emozione la volta che ti hanno intervistato per parlare del papa, in qualità di fine teo-politologo quale sei. per non parlare della pubblicita dell'ouzo che va in onda 24h su 24h su tele moussaka-tzatziki.

@ enver: diglielo, va.

14:45  
Anonymous benty said...

no Enrico, non mi rassegnerò mai. sono ferito. lo sai, sono solo un quacquaracquà, tutto chiacchiere e e template.

15:14  
Blogger Enver said...

"Tutta la Grecia piange il papa", "l'università è gratis", "il caffè è lunghissimo": baluardi del moderno blogging

21:28  
Blogger enzop said...

mamma mia che emozioni che mi riporti alla mente, caro enrico. ho ancora la pelle d'oca.

22:13  
Blogger enzop said...

vabbè, a questo punto rinfreschiamoci la memoria, con la prima apparizione di benty ad atlantis. solo per i lettori di milaus.

22:20  
Blogger Enver said...

sììììììììììììììììììì!!!!! era ora! (efkalistò - paragallò) PS si narra di conciliaboli fuorionda sui tagli del tipo "a Bentivò, nun è che potemo mandà in onda 'sto bestemmione, eddaje"

22:49  
Anonymous benty said...

siete dei pezzenti, i link agli audio di atlantis sul sito ce li ho da tre mesi. ma d'altronde lo so che fate finta di leggermi. e il messaggio era, la gente se ne sbatte abbastanza le palle del papa e abbiamo fatto la figura dei baciapile. che detto da loro...

23:09  
Blogger enzop said...

benty, certo che non ti leggiamo. ma, dì grazia, dove sarebbero questi link di cui parli?

09:20  
Anonymous benty said...

sezione comparsate. ognuno ha i lettori che si merita. a me poteva andare decisamente meglio (se ne va offeso sbattendo la porta)

13:53  
Anonymous pep said...

uao, solo io non mi riconosco in nessuno di sti punti. oh che figata.... (o devo chiamarla sfiga?!)

00:45  
Blogger Download said...

tatuaggi e piarcing Tutto da scaricare, in questa sezione vogliamo proporvi tatuaggi e piarcing se ti può interessare tatuaggi e piarcing o cerca quello che vuoi oltre tatuaggi e piarcing

20:10  

Posta un commento

<< Home